Bitcoin

Coinbase lancia la Cryptocurrency Visa Card negli Stati Uniti

I clienti statunitensi possono ora richiedere la Coinbase Visa, una carta che permette agli utenti di spendere le risorse digitali ovunque sia accettata la Visa. Oltre al lancio negli Stati Uniti, i titolari di carta Coinbase potranno guadagnare fino al 4% in stellare o l’1% in bitcoin.

Qualche tempo fa, la società di crittovalutazione Coinbase con sede a San Francisco ha lanciato la carta di debito Visa Coinbase per i clienti europei. Coinbase ha rivelato che la carta viene ora utilizzata in 30 diversi paesi del Regno Unito e dell’Europa.

Mercoledì, la società ha annunciato che i residenti americani possono ora registrarsi per la carta criptata.

„A partire da oggi, i clienti negli Stati Uniti possono iscriversi alla lista d’attesa per la Coinbase Card, una carta di debito Visa che permette di utilizzare la crittografia per i pagamenti e gli acquisti online e nei negozi, nonché per i prelievi di contanti presso gli ATM“, ha annunciato la società. L’annuncio spiega che la carta Coinbase permetterà alle persone di spendere con nove diverse valute criptate.

Analogamente alle carte concorrenti di aziende come Crypto Bank, gli utenti di carte statunitensi potranno ottenere premi per l’acquisto da Coinbase. „Al momento del lancio, i clienti possono scegliere di guadagnare il 4% in lumen stellari (XLM) o l’1% in bitcoin (BTC)“, ha spiegato dettagliatamente l’azienda tecnologica di San Francisco. I richiedenti della carta American Coinbase devono essere completamente verificati sul sistema e ci sarà un tempo di attesa fino a quando l’azienda farà le prime approvazioni.

„I primi clienti saranno approvati questo inverno“, ha dichiarato Coinbase. „Una volta che i clienti saranno approvati, potranno spendere subito con una carta virtuale e riceveranno una carta fisica per posta entro due settimane“.

Coinbase fa notare che non è richiesta alcuna tassa per l’emissione della carta, ma possono essere applicate le tariffe standard per la conversione crittografica. Proprio come la Crypto.com Visa o la Bitpay Mastercard, anche la carta Coinbase fornirà una carta virtuale. L’azienda ha precisato durante l’annuncio che gli utenti possono utilizzare la carta virtuale Coinbase Visa non appena vengono approvati.

L’azienda precisa inoltre che la carta è alimentata da Marqeta, ed emessa dal membro della FDIC Metabank. „Coinbase convertirà automaticamente tutte le valute criptate in dollari statunitensi per l’utilizzo in acquisti e prelievi presso gli ATM“, conclude l’annuncio della società.

Secondo l’azienda, i residenti statunitensi di tutti gli stati sono eleggibili, ad eccezione dei residenti delle Hawaii.

Für dich vielleicht ebenfalls interessant...